Associazione Shukran Somalia Onlus

Traduzione e mediazione

Nuurta e Anab ed altri componenti dell’associazione madrelingua, durante il proprio lavoro di mediazione e traduzione culturale presso le strutture pubbliche (tribunale; questura; ospedali; centri di Accoglienza; ecc..) si sono imbattute in persone neo arrivate in Italia che non erano in grado di comunicare le proprie esigenze.

Tutto ciò procurava un enorme disagio, perché si creavano rallentamenti e tanti “giri a vuoto” per le persone che necessitavano aiuto per quanto riguarda il disbrigo delle più semplici pratiche burocratiche. In alcuni casi dei pazienti non riuscivano a comunicare le patologie e i disagi al personale sanitario che conseguentemente era messo in una situazione di difficoltà per fornire l’assistenza adeguata.

Questa carenza ha creato un mondo sommerso di disinformazione per la comunità somala di neo arrivati e rifugiati politici che non riuscivano ad ottenere per tempo le pratiche e la documentazione per inserirsi e cominciare un percorso di vita nel territorio.

Preso coscienza di questa situazione, i volontari dell’associazione hanno deciso di intraprendere un lavoro di mediazione culturale a carattere volontario, parallelamente alla loro analoga attività professionale. Garantendo le necessarie competenze affinché l’utenza possa ricevere un servizio efficiente e gratuito.

Non molto tempo fa, durante un lavoro di mediazione, una nostra volontaria incontrò una madre con figli che non sapendo la lingua era rimasta isolata. Fu sufficiente scambiare due parole con lei per capire il disagio e le sue necessità e quindi intervenire per fornire un aiuto concreto ed immediato. Episodi analoghi hanno innescato l’idea di fornire un servizio di assistenza di facile accesso.

Le persone di lingua somala neo arrivate che non hanno mezzi per comunicare possono contattarci per ricevere aiuto: “capire cosa fare e dove andare” con l’aiuto di una persona amica che assiste fraternamente con una competenza derivata da una lunga esperienza sul campo.

Abbattere la barriera linguistica è il primo e forse il più importante passo per il percorso di inserimento.

Dona il tuo 5×1000!

Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un’AZIONE DI SOLIDARIETÀ. Al momento della dichiarazione dei redditi inserisci il nostro codice fiscale. Codice Fiscale: 97650510155

Fai una donazione!

Intestato a: Associazione Shukran Somalia ONLUS

IBAN IT39Q0335901600100000076664

Banca: Banca prossima Milano

Causale: Sostegno all’istruzione dei bambini